Abbiamo già parlato di Morena Tamborrino e delle sue illustrazioni per PPPattern sulla sua terra d’origine, in un articolo che presentava la collezione di NNNotes dedicata alla straordinaria città di Matera.
Torniamo di nuovo sull’argomento presentando l’ultimo prodotto nato in casa PPPattern: si chiama CCColor ed è un piccolo souvenir per tutti coloro che vorranno tenere con sé un ricordo indelebile dopo una visita alla città dei sassi.

Il set è composto da:

  • un miniposter A3 della città di Matera tutto da colorare stampato a un colore su carta Fedrigoni Arcoset da 120 grammi e piegato a croce
  • una serie di adesivi su pvc in formato A5 per fissare commenti sul retro o come memo di itinerari e zone di interesse

Il packaging esterno è stampato su carta Fedrigoni Sirio Color Nero da 290 grammi.

Morena Tamborrino per CCColor. Il nuovo souvenir di Matera by PPPattern

Morena Tamborrino per CCColor. Il nuovo souvenir di Matera by PPPattern Morena Tamborrino per CCColor. Il nuovo souvenir di Matera by PPPattern

L’illustratrice

Morena Tamborrino inizia a 18 anni a calcare le scene del teatro contemporaneo collaborando tra gli altri con Mariangela Gualtieri, Cesare Ronconi, Giorgio Barberio Corsetti. Ma il disegno è un’attività alla quale si dedica sin da piccola e non abbandona mai, tanto che col passare degli anni diventa invece sempre più un punto fermo nella sua vita. Come lo definisce lei stessa nell’intervista pubblicata sul sito di PPPattern, il disegno è “una urgenza creativa” che gestisce in un lavoro di squadra con la sorella Sara.

Nonostante le divida una distanza enorme (Morena vive in Puglia mentre Sara a Parigi), il loro sodalizio è oramai consolidato. Mentre Morena lascia che sia la matita a guidarla, Sara si occupa del lavoro di post-produzione che “permette tra le altre cose di portare il disegno fuori dalla sua dimensione puramente artistica”.

Morena Tamborrino per CCColor. Il nuovo souvenir di Matera by PPPattern

Per entrare nel cuore di Matera e delle illustrazioni di Morena Tamborrino, abbiamo estratto un passaggio dell’intervista pubblicata su PPPattern proprio in occasione di questa collaborazione.

“Io e Sara siamo originarie di Laterza, in Puglia, un paese che sorge nella Terra delle Gravine, luogo paesaggisticamente atipico nel quale corrono i canyon più profondi d’Europa. Tra questi panorami mozzafiato, dove tutto sembra giocarsi tra i pieni e i vuoti, tra il limite e l’equilibrio, era forse naturale che si imponesse nel nostro percorso una sorta di necessità narrativa che attingesse a questo universo sia sul piano figurativo (i soggetti) che estetico. Mi rendo conto per esempio che gli elementi del mio immaginario – gli animali su zampe esilissime, le piante filiformi, le case sbilenche – sembrano spesso stare in un equilibrio precario… esattamente come precaria è la sensazione che si avverte stando sul ciglio delle gravine. Eppure tutto si regge!”

L’intervista integrale su PPPattern.it.

    Morena Tamborrino per CCColor. Il nuovo souvenir di Matera by PPPattern Morena Tamborrino per CCColor. Il nuovo souvenir di Matera by PPPattern