Tao Magazine è il giornale formato tabloid che la Fondazione per l’Architettura Torino pubblica ogni anno per illustrare, attraverso interviste e articoli, le attività svolte e le tematiche affrontate dalla Fondazione stessa. Una volta l’anno infatti la Fondazione si presenta alla città per raccontare a cittadini, architetti, imprese e partner culturali il lavoro portato avanti durante l’anno passato ma anche per presentare le iniziative in programma per l’anno successivo.
Proprio in questa occasione viene distribuita Tao Magazine, che oltre alla versione cartacea dispone anche di una digitale consultabile online.

La Fondazione per l’Architettura Torino nasce nel 2002 su iniziativa dell’Ordine di Torino per valorizzare il ruolo sociale dell’architetto e per offrire servizi agli iscritti. Ha gradualmente sviluppato una capacità di intervento e di programmazione che l’ha resa soggetto attivo e riconosciuto sul territorio.

Agire, divulgare e formare sono le tre strategie attraverso cui la Fondazione promuove l’architettura e contribuisce al benessere sociale.

Tao Magazine è stampata in carta riciclata usomano Cyclus offset da 70 grammi, ha un formato di 23×33 cm per una foliazione di 32 pagine ed è autocopertinata.
La carta scelta per la stampa è sicuramente un piccolo ma importante gesto in linea con l’impegno sociale che contraddistingue la Fondazione fin dalla sua nascita.

La carta riciclata Cyclus è infatti un buon alleato dell’ambiente poiché consuma meno risorse naturali e aiuta a proteggere le foreste, riduce l’accumulo di rifiuti, offrendo un uso per gli scarti della carta. Inoltre il suo processo di produzione richiede meno acqua ed energia e riduce le emissioni di diossido di carbonio.
Nello specifico la Cyclus Offset è una carta 100% riciclata, non patinata, bianco naturale.

 

 

Il progetto grafico della rivista è a cura dello studio torinese Quattrolinee, membro attivo dell’associazione culturale PLUG Creativity e uno dei promotori del laboratorio di stampa e sperimentazione grafica PrintClubTorino nonché dei Torino Graphic Days.

Per chi volesse approfondire vi invitiamo a leggere una nostra intervista a Fabio Guida, fondatore di Quattrolinee, realizzata in occasione della scorsa edizione dei Torino Graphic Days.