Adamà è un’azienda di Amsterdam specializzata in prodotti cosmetici di origine naturale al 100% che non prevedono l’utilizzo di conservanti o componenti sintetici. Per questa piccola impresa abbiamo stampato differenti tipologie di packaging per altrettante varianti di prodotto che vanno dai 30 ml ai 120 ml. Siamo riusciti ad ottimizzare i costi costruendo un foglio macchina in cui abbiamo inserito un modello di ogni confezione (personalizzato non solto all’esterno, ma anche nel colore interno).

Per un’azienda così attenta alla natura non potevamo selezionare carta migliore della Favini Crush, in questo caso derivata dal mais. Crush è infatti una nuova gamma ecologia di Favini che utilizza scarti di lavorazioni agro-industriali che vanno a sostituire fino al 15% della cellulosa proveniente dagli alberi. Questa linea di carte recupera residui di agrumi, uva, ciliegie, lavanda, olive, caffè, kiwi, nocciole, mandorle o mais (come in questo caso) che, salvate dalle discariche, diventano materia prima per la produzione.

Per un’azienda così attenta alla natura non potevamo selezionare carta migliore della Favini Crush, in questo caso derivata dal mais.

 

Il packaging per l'azienda Adamà in carta ecologica Favini Crush Mais

Avevamo già creato in passato una carta ecologica, la Shiro Alga Carta, riutilizzando residui organici. Alghe in esubero provenienti dalla laguna di Venezia vennero trattate ed aggiunte alla carta in sostituzione di cellulosa di albero invece di essere smaltite in discarica. Abbiamo pensato: se l’abbiamo fatto una volta, possiamo farlo ancora.

Il risultato è una gamma di carte molto piacevoli al tatto, che si prestano a qualsiasi tipo di utilizzo come packaging di lusso, cataloghi, cartellini, inviti ed etichette. Nel caso di Adamà, il progetto è stato stampato in offset su Crush Mais da 350 grammi e fustellato in digitale. Favini Crush è perfetta per questo prodotto poiché restituisce un bel risultato nel colore interno del packaging e un effetto molto naturale alla confezione nel suo insieme, che rafforza ancor più il carattere del brand.

Ci sono voluti ben 18 mesi per sviluppare, testare, brevettare e produrre la gamma di carte Crush. L’intero processo produttivo prevede che gli scarti vengano purificati, micronizzati e miscelati con cellulosa vergine e fibre riciclate post consumo certificate FSC. Il tutto utilizzando elettricità idroelettrica autoprodotta.

Nel caso di Adamà restituisce un bel risultato nel colore interno del packaging e un effetto molto naturale alla confezione nel suo insieme.

Il packaging per l'azienda Adamà in carta ecologica Favini Crush Mais

Favini Crush è certificata FSC, realizzata con EKOenergia, senza OGM e contiene 40% di riciclato post consumo. Il prodotto ed il processo produttivo sono protetti da brevetto europeo. La carbon footprint è ridotta del 20%.

Il packaging per l'azienda Adamà in carta ecologica Favini Crush Mais Il packaging per l'azienda Adamà in carta ecologica Favini Crush Mais Il packaging per l'azienda Adamà in carta ecologica Favini Crush Mais